PICCHIO AR/MG

Pubblicato il 31 marzo 2016

Su idea ed iniziativa del pilota Marco Gramenzi la Picchio ha progettato e costruito un’auto da corsa derivata dall’Alfa Romeo 4C specializzata per le gare in salita.
Categoria E2SH, motore 1750 cm³ 4 cilindri turbo da 600 cv. Pensata conformemente alle migliori convinzioni degli ingegneri della Picchio: telaio rigido, baricentro basso, peso limitato.
Il telaio e la carrozzeria sono in carbonio.
Curata la dinamica del veicolo che tra l’altro prevede, rispetto alla 4C di serie, un importante allungamento del passo. Si tratta di un’auto su misura costruita sui desideri del pilota il quale, in prima persona, avvalendosi di matematizzatori, ha disegnato anche lo stile di questa particolare e “cattiva” versione della 4C.
Maggiori dettagli alla presentazione al pubblico che avverrà in Ascoli Piceno il 10 aprile p.v.
coming soon